O.Z – Paolo Massagli

Succede questo. Dorothy (del Kansas) a un certo punto fuma crack di una certa qualità appena recapitatole dal vicino Oklahoma e spicca il volo, e con lei vola anche tutta la casa, detta “er cucuzzaro”. La casa atterra sulla strega dell’Est che con due soldi mio padre comprò. La strega muore, ma tanto ce ne sono altre tre, di cui due buone, una acida, due zoppe e una maculata. Tutte belle gnocche, anche se piene di cicatrici, chi con le

L’Ignoranza – Milan Kundera

Sapere che il buon Milan che è una persona studiata tratta un tema come l’ignoranza è una cosa che rincuora. Almeno fino a quando il buon Milan sale sul pulpito e spiega che in realtà “ignoranza” è il modo in cui una parte dei paesi europei chiama quella che l’altra parte (compresi noi) chiama “nostalgia”. E’ un duro colpo. Un gol subito al primo minuto. Una pallonata sulla coscia presa a freddo in una partita di calcetto di un gelido

Up and Down – Oliver Jeffers

Altro libro uscente da pacco regalo arrivante dall’Inghilterra. Ah, l’Inghilterra… Terra di Fish and Chips. Terra di Mel and Sue. Terra di Up and Down. Ma soprattuto Terra di Inghil. Tal libro, che leggo alla pùera come se non ci fosse un domani, andrebbe invece letto come se ci fosse uno ieri, perché Up and Down sembra sia il seguito di un altro libro, questo qui. Per fortuna le due storie non sono collegate: non è come vedersi Rocky II

Il Signor Calvino – Gonçalo M. Tavares

Un libro molto piccolo e molto inutile che non aggiunge e non toglie nulla alla letteratura intergalattica-planetaria ma che ha comunque spinto il Delusissimo Me a cinque considerazioni. La prima. Se Amazon vende le cose a metà prezzo ci sarà un motivo. La seconda. Comprare un libro in cui il protagonista è ispirato (o è quantomeno un tributo) ad un autore di cui non si sa nulla non è proprio una grande idea. La terza. Se avete problemi di insonnia