Hellvisback – Salmo

Sarò breve come il fumetto di cui mi appresto a scrivere due o tre cosette. La prima (di due o tre cosette). Hellvisback è il titolo dell’ultimo album di Salmo (uscito chissà quando – ma a noi checazzocifrega) a corredo del quale troviamo questo breve fumetto. Questo breve fumetto è l’episodio di zero di una storia che sicuramente verrà sviluppata nei prossimi album dell’artista. Dico “sicuramente” sulla base di una cippadicazzo però l’idea è fica quindi non proseguire sarebbe sbagliato.

L’Arte della Guerra – Sun Tzu

Breve antefatto triste A tavola siamo in cinque, io sono il più piccolo. Mamma prepara uno dei piatti preferiti di tutti: diciamo calamari ripieni. Cominciamo a mangiare ma nel bel mezzo del pasto vengo mandato di là con un espediente, tipo Ho sentito un rumore, controlla un po’ se per caso il cane ha sgozzato un cinghiale…. oppure Mi è sembrato di sentire il citofono, va’ un po’ a controllare se hanno suonato i testimoni di Genova… Torno a tavola

I Tre Moschettieri – Alexandre Dumas

Questo libro già dalla prima pagina mi dona la completezza della conoscenza, salvo poi alla seconda farmi rotolare di nuovo nell’abisso dell’ignoranza. Mi offre l’altra metà della mela, ma poi le dà un morso e me lo sputa addosso. La mia metà della mela è questa: Guantanamera significa abitante di Guantanamo. Scoperta che mi è costata fatica, ricerca, psicofarmaci. Anni di agguanta ‘na mela buttati al vento… La metà che mi offre il libro invece è: Guascone significa abitante della