Non ce lo dicono – Errico Buonanno

Posted by

Analisi seria e dettagliata.

L’autore: Errico Buonanno

Già il fatto che Errico scrive il suo nome con due “r” – invece che col classico “nr”, a formare un bell’Enrico – è sospetto. E poi Buonanno… No, vabè, dài, ok, sul “buon anno” non trovo niente da ridire, è educato… Anzi, visto il periodo: grazie! Anche a te e famiglia.

Il titolo: Non ce lo dicono

Non ce lo diconoh!!.. si scrive con l’acca finale ed una serie di punteggiature rumorose dopo, lo sanno anche quelli che non ce lo diconoh, anche se però non ce lo diconoh!!…

Il contenuto: “Er Rico” vs “Er cospirazionismo”

Er Rico parte da un assunto piuttosto semplice e lo applica a tutte le dietrologie cospirazioniste, complottiste e noncelodiconiste. L’assunto è: se una cosa è plausibile non è detto che sia vera. Ad esempio, se tua moglie va a prendere il caffè – tutti i giorni e sempre alla stessa ora – dalla vicina e tu dalla tromba delle scale senti l’inconfondibile rumore di due che scopano forte – tutti i giorni e sempre alla stessa ora – ciò potrebbe indurti a pensare che magari tua moglie ti tradisca. Però ti do una notizia: questo davanti a un giudice non costituisce una prova. E non dovrebbe costituirla neanche per te. Magari a scopare sono i due dell’appartamento di fianco, magari c’è qualcuno che guarda un video porno ad alto volume, magari tua moglie ti tradisce davvero, e magari sia con la vicina che con altre 100 persone, chi lo sa… Tutto questo per dire che per accusare qualcuno di qualcosa servono le prove. Altrimenti stai facendo ipotesi, magari giuste, ma ipotesi…

E quindi Rico va a ripercorrere tutti i luoghi comuni del complotto e della cospirazione mondiali, lobbies massoniche ed associazioni segrete che esistono da millenni e resistono all’erosione della roccia e allo scioglimento dei ghiacciai. Parliamo dei Monita Secreta, dei protocolli dei Savi di Sion, dell’ordine degli Illuminati di Baviera, del giacobinismo, del Nuovo ordine mondiale, di Agarttha, del piano Kalergi, di Soros, di QAnon e poi mi sono rotto il cazzo di elencarli tutti.

Di fondo, tutti questi complotti e queste trame segrete servono a dare il potere in mano a pochi (principalmente gente ebrea, comunque…), ad instaurare terrore tra il genere umano, a pilotare il nostro pensiero, a ridurci in schiavitù, a consolidare sempre di più una sinarchia, ovvero un élite a che supervisioni spiritualmente le azioni dei singoli paesi. Trame segrete che servono ad affermare il New World Order, e poco importa poi se quest’espressione che in sé racchiude un progetto malefico è stata usata alla luce del sole da Bush padre, prima di lui da Churchill, Nixon, Kissinger, Gorbacëv, e prima ancora da Marx. Non serve discutere. Se discuti stai negando l’evidenza. Se discuti sei un servo cieco. Se provi ad avere dei dubbi significa che ormai sei stato assorbito dal Matrix: per te è troppo tardi, mi dispiace.

Interessante. Veloce. Un po’ palinfrascoso e talvolta asimmetrico nei giudizi, però tutto sommato onesto. Scorribandevole e pindarico, con punte di Calendar Man con Cosmopavone annesso. Leggero retrogusto di bufale.net, gusto persistente in bocca di buon senso ma anche di asini, tempo e sapone sprecato.

Le cose capitano, lo dice anche Fat Joe:

I don’t give a fuck about your faults or mishappens
We from the Bronx, New York, shit happens

Ciao.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.