La classe fa la ola mentre spiego – John Beer

Posted by

Allora. Giovanni Birra è uno che si è messo lì (e per “lì” si intende che ha tirato su il sito notadisciplinare.it – anche se purtroppo ora è offline, anzi peggio: è stato sostituito da robaccia varia) ed ha raccolto le note disciplinari più divertenti e fantasiose scritte sui registri di classe di tutta Italia. La condizione per la pubblicazione sul sito è l’autenticità – quindi la prova fotografica. E pare che non solo gli studenti, ma anche molti professori abbiano contribuito alla causa della Nota memorabile. I primi con performance di assoluto livello, i secondi con una prosa di altrettanto spessore.

Il passo dal blog di successo al libro, come sappiamo, è breve. Per cui, eccoci qua.


Ma partiamo da questa foto qui sotto.

Gli studenti sanno del sito e cercano la gloria. E i professori a volte li accontentano con note scritte divinamente. Questa cosa fa storcere un po’ il naso, perché la situazione diventa la stessa della pagina Commenti memorabili, con gente che non fa altro che provarci di continuo per vedersi pubblicato e diventare “memorabile”.


Maperò…

Maperò c’è stato un momento pre-sito, un momento in cui tutto era già successo e l’unica gloria che si cercava era quella tra i compagni di classe o di scuola, la voglia di diventare una leggenda, una frase mitologica da tramandare nei secoli, valicando il limite spazio-temporale del percorso di studi (di durata ovviamente variabile).

Ecco a voi un assaggio:

Inutile negarlo, alcune sono plausibili, altre, per quanto documentate, puzzano di concordato. Altre ancora però, bisogna dirlo, ambiscono ai libri di storia.

E voi? Ne avete una degna di nota? Una che non sfigurerebbe tra queste?

Vi lascio la mia. Terza o quarta, Liceo scientifico: Parte della classe raglia come asini.

Ciao.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.